Cairoli corre in Australia nel GT  Sulla terribile pista di Barthust
La Porsche nei colori che avrà Matteo Cairoli oggi a Barthust nell’Intercontinental GT

Cairoli corre in Australia nel GT

Sulla terribile pista di Barthust

Esordio oggi nell’Intercontinental al volante della Porsche.

Matteo Cairoli ha superato i primi test ed è pronto ad affrontare domani la 12 ore di Bathurst in Australia, prima tappa dell’Intercontinental Gt Challenge. Per il comasco, pilota ufficiale Porsche, è un esordio di lusso da professionista in questa serie mondiale che abbraccia i cinque continenti e vede in lizza ben undici marchi di Case costruttrici (Ferrari, Lamborghini, Porsche, Mercedes, Mclaren, Audi, BMW, Bentley, Nissan, Honda ed Aston Martin) a sfidarsi in pista per un totale di 39 vetture.

Cairoli dividerà la Porsche 911 numero 912 di Absolute Racing con Dirk Werner e Thomas Preining, nella categoria Pro, la più numerosa e competitiva con ben 20 equipaggi.

La gara prenderà il via domenica alle 5.45 locali (le 19.45 di oggi in Italia).


© RIPRODUZIONE RISERVATA