Fair play nel calcio baby  Segna gol e lo restituisce
Calcio e fair play (Foto by cardini cardini)

Fair play nel calcio baby

Segna gol e lo restituisce

Il Colverde aveva segnato con portiere della Pontelambrese a terra e ha poi fatto pareggiare gli avvesari (comunque poi battuti)

Davvero un bell’episodio di fair play, quello registrato lo scorso weekend nella partita di calcio giovanile tra Colverde e Pontelambrese, giocata a Parè e valida per il campionato Allievi provinciali (girone A, fase primaverile). Nel corso del primo tempo, il portiere ospite è rimasto a terra a seguito di un contrasto fortuito con un avversario, e il Colverde è andato in gol; ma subito dopo il mister dei padroni di casa ha deciso di ‘restituire’ la rete alla squadra avversaria.

Quanto è successo nei dettagli lo racconta lo stesso allenatore del Colverde, Mirko Giammillari: «Sul punteggio di 0-0, nel corso del primo tempo, c’è stato un calcio di punizione per noi. Il loro portiere si è scontrato con un nostro giocatore, rimanendo a terra ma senza che ci fosse fallo, che infatti l’arbitro non ha ravvisato. La palla è rimasta in gioco – continua Giammillari – e un nostro calciatore l’ha messa in rete, senza che nessuno si fosse accorto dell’infortunio al portiere». E’ stato in quel momento che l’allenatore del Colverde ha deciso di ridare il gol agli avversari: «Io ero squalificato, e da fuori ho visto il portiere per terra che si teneva una spalla. Così ho parlato con il mio dirigente in panchina e gli ho detto di far pareggiare gli avversari». La partita è finita 4-2 per il Colverde.


© RIPRODUZIONE RISERVATA