Pallanuoto Como, è salvezza «Macché, siamo arrivati terzi»
L’allenatore Zoltan Kiss (Foto by Cusa)

Pallanuoto Como, è salvezza
«Macché, siamo arrivati terzi»

La squadra di Kiss centra quello che doveva ottenere a Bergamo per togliersi dai pericoli

Salvezza? La Pallanuoto Como preferisce parlare di «terzo posto». Ed è quello che dice la classifica dopo l’ultima – clamorosa – battaglia vinta 12-10 contro la Pallanuoto Bergamo.

Doveva vincere di 2 lunghezze, per ribaltare la sconfitta di 1 rete dell’andata e così è andata: Pallanuoto Como ha ottenuto il suo obiettivo, appaiando Bergamo a 9 punti, ma costringendo gli avversari - per il miglior saldo nella differenza reti negli scontri diretti – ai playout contro Sestri (Monza se la vedrà con l’Andrea Doria).

La chiave del match è stata a cavallo dell’intervallo lungo, quando Pallanuoto Como ha saputo reagire allo svantaggio minimo della prima frazione, costruendo il piccolo, ma necessario solco di 2 reti.

Alla fine, sono stati ben quattro under 20 – senza più cambi – a reggere la situazione, con un quarto da 3-3 che ha regalato a Pallanuoto Como la certezza di un’altra stagione serie B.


© RIPRODUZIONE RISERVATA