Boero, addio Como Nuoto
Sceglie l’A1 e va a Trieste

La forte giocatrice lascia dopo solo una stagione

Boero, addio Como Nuoto Sceglie l’A1 e va a Trieste
Virginia Boero (Como Nuoto)
(Foto di Cusa)

Virginia Boero, attaccante ligure ventiquattrenne, non è più una giocatrice della Como Nuoto. L’ufficialità del suo trasferimento a Trieste, dove con la compagine locale disputerà il prossimo campionato di serie A1, toglie alle Rane Rosa un pezzo pregiato.

Proveniente da Bogliasco, Boero era giunta in riva al Lario per rinforzare una formazione dichiaratamente allestita per tentare il grande salto dalla serie A2. L’inizio del torneo dava ragione alle lariane, che conducevano la classifica provvisoria con cinque vittorie su altrettanti incontri disputati. Staccata di una sola lunghezza nella classifica marcatrici rispetto alla compagna di squadra Gaia Lanzoni, Boero aveva già messo a segno quattordici reti, rincuorando quanti, il suo coach Tete Pozzi in testa, l’avevano fortemente voluta a Como.

«Sono molto contento per Virginia, merita di giocare in serie A1, però lasciami dire che sono molto amareggiato – commenta il tecnico delle Rane Rosa – mi è dispiaciuto non poter nemmeno fare una contro-offerta alla giocatrice, a causa delle pastoie burocratiche che bloccano le piscine. Non dico che sarebbe restata di sicuro a Como, dove stava crescendo come pallanuotista e si era inserita benissimo nel gruppo: però assistere impotenti alla partenza di una pedina di valore dispiace».

Ora bisognerà verificare se altri elementi preferiranno tentare sorti diverse o se l’emorragia può dirsi già conclusa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True