Trofeo dei Laghi a Como Passamonti e staffetta d’oro
La partenza degli 80 metri al Trofeo dei Laghi

Trofeo dei Laghi a Como
Passamonti e staffetta d’oro

Il campo Coni ha ospitato la rassegna per rappresentative

Grande pomeriggio di atletica ieri al Campo Coni di Camerlata per il trofeo dei Laghi che tornava a Como. Perfetta l’organizzazione a cura dell’Ag Comense per il meeting riservato alle rappresentative dei comitati provinciali, nella categoria Cadetti.

Il successo è finito ancora nelle mani di Milano, che ha preceduto nell’ordine Bergamo, Brescia, Varese e Como/Lecco. Presenti anche Biella/Vercelli; Cremona; Pavia; Sondrio; Torino e FTAL Federazione Ticinese.

Successi

Due le vittorie griffate Como: quella nel disco grazie al nerostellato Filippo Passamonti, che non sbaglia un colpo e nella 4x100 maschile tutta comasca. Un po’ di delusione per l’argento degli altri idoli di casa, Carolina Molteni negli 80 piani e Alessio Sangiorgi nei 300 piani.

Iniziano dal successo di Filippo Passamonti. Il lanciatore dell’Ag Comense nel disco ha messo tutti d’accordo con una spallata a 32,30 all’ultimo tentativo. Ha portato punti importanti, con il 6° posto con 25,65 anche Roberto Burani (Atl. Rovellasca). Oro nella staffetta 4x100 maschile, tutta made in Como con Alessio Sangiorgi in prima; Federico Dell’Acqua in seconda; Gabriele Bezzi (ex Us San Maurizio, ora Polisportiva Mandello) in terza e Lorenzo Testa in quarta.

Il successo dei “nostri” è stato nettissimo con un vantaggio di 1”05 (un’eternità) sulla rappresentativa di Bergamo. Passiamo alle due piazze d’onore. Ottimo secondo posto per Alessio Sangiorgi nei 300 piani.

Il nerostellato ha esploso tutta la sua potenza, fermando il cronometro sul tempo di 37”74, chiudendo alle spalle del milanese Mattia De Rocchi in 37”23. Bene anche Mattia Samuele Auguste dell’Atletica Rovellasca, 7° in 38”35. Negli 80 piani Carolina Molteni non è riuscita ad imporsi. Ed è una novità per la portacolori dell’Ag Comense che ha dovuto cedere il passo alla bergamasca Sofia Regazzi. 10”28 il tempo della nerostellata contro il 10”18 della rivale. Solo 18° Giorgia Maglia (Atl. Rovellasca, 11”71).

Il successo non è arrivato nemmeno nella staffetta 4x100 in rosa, composta esclusivamente da atlete comasche (la bernatese Arianna Pascale in prima; Francesca Meletto in seconda, Giorgia Maglia in terza e Carolina Molteni in quarta) che ha chiuso al 5° posto in 51”11.

Difficile

Gara individuale difficile anche per Francesca Meletto impegnata nei 300 piani. La portacolori della società organizzatrice è stata 10° in 43”99. Nei 2000 metri femminile, 15° posto per Sara Arnaboldi (Multisport Cantù) in 7’30”03. Negli 80 piani Lorenzo Testa (Ag Comense) ha mancato il terzo gradino del podio per 9 centesimi, chiudendo quarto in 9”54. Bene anche l’altro comasco al via, Federico Dell’Acqua (Atl. Rovellasca) 7° in 9”76.


© RIPRODUZIONE RISERVATA