Campo solare intitolato ai partigiani   Bizzozero: «Ora ricordiamo le foibe»
Il Campo Solare di Cantù ha ospitato ogni tipo di manifestazione (Foto by Archivio)

Campo solare intitolato ai partigiani

Bizzozero: «Ora ricordiamo le foibe»

Il Consiglio comunale di Cantù ha approvato la scelta in memoria dei resistenti canturini. Il sindaco: «Diamo ascolto a chi chiede un luogo simbolo per omaggiare i martiri istriani»

Da ieri sera il Campo Solare è intitolato ai Partigiani Canturini. Ma la votazione del consiglio comunale, seppur poi giunta a maggioranza dei presenti – 16 su 18 – è stata a tratti concitata, non priva di distinguo e perplessità sollevate dai banchi della coalizione di Lavori in Corso.

E il sindaco Claudio Bizzozero ha più volte sottolineato che questo non influirà sulla contestata scelta della sua amministrazione di concedere l’uso della struttura a Forza Nuova per la sua festa e, tre anni fa, anche al festival internazionale dell’ultradestra Boreal. Concessione che continuerà. I

Inoltre il primo cittadino, chiedendo quello che ha chiamato «impeto di verità», ha sottolineato che «bisognerebbe raccogliere anche la proposta di chi ha chiesto di intitolare un altro luogo della nostra città alle vittime delle foibe».

I dettagli sul dibattito in aula sul numero in edicola il 1 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA