Mariano, lasciano i rifiuti dove non si può. Tutti multati grazie alle fototrappole

Degrado e sporcizia Tre sanzioni da 100 euro alle persone che nei giorni scorsi avevano abbandonato i sacchetti in via Kennedy

Mariano, lasciano i rifiuti dove non si può. Tutti multati grazie alle fototrappole
Qui venivano lasciati i rifiuti

Sono stati posizionati per raccogliere abiti usati, ma ancora in buone condizioni, da destinare alle persone in difficoltà. Invece, sono diventati un ricettacolo di rifiuti di ogni tipo. Questa è stata la parabola dei cassonetti che colorano di giallo l’ingresso al piazzale del mercato di via Kennedy, a Mariano, come segnalato dai residenti delle palazzine circostanti. Ma la loro denuncia non è caduta nel vuoto. Anzi, ha dato origine a un’attività di monitoraggio che ha portato a multare tre persone per 100 euro ognuna.

Questo è l’esito dell’attività di controllo condotta dalla Polizia locale su spinta dell’assessorato all’Ambiente guidato da Loredana Testini. Proprio l’amministratrice ha incontrato i residenti , raccogliendo il loro sfogo. «Alcuni cittadini ci hanno chiesto di risolvere il problema che si ripeteva quotidianamente davanti ai cassonetti dove veniva lasciati sacchi con rifiuti di ogni tipo» ha spiegato l’assessore.

«Grazie alla Polizia locale, abbiamo attivato una misura di contrasto al fenomeno, installando una fototrappola che ha permesso di multare tre persone per malconferimento dei rifiuti» ha aggiunto Testini. «L’area è stata ripulita dai sacchi, ora taglieremo l’erba che cresce sull’argine della Roggia perché dà la sensazione di mancanza di pulizia e, infine, toglieremo i cassonetti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}