Lega pro, pasticcio nel calendario  A Vicenza il sabato non si può

Lega pro, pasticcio nel calendario

A Vicenza il sabato non si può

Le partite delle due squadre della città sono state fissate nello stesso pomeriggio, il Como dovrebbe anticipare al venerdì sera

Poche date, ma sbagliate. Sembra un’assurdità, vista la lentezza con cui la Lega Pro divulga i calendari, limitandosi a programmazione non più lunghe di tre settimane, il che farebbe presumere quantomeno una certa accuratezza nella scelta.

Invece evidentemente no. Non solo società, squadre e tifosi non possono programmare spostamenti e organizzazione del lavoro se non con pochi giorni di anticipo, addirittura non ci si accorge di situazioni paradossali e tutt’altro che difficili da individuare. Un esempio? Riguarda proprio il Como. Il 31 dicembre la Lega Pro ha divulgato la programmazione di due giornate di gennaio, la seconda e la terza di ritorno. Prevedendo che sabato 24 il Como giocasse allo stadio Menti di Vicenza contro il Real Vicenza alle 16. Peccato che il giorno prima fosse uscito il comunicato della Lega di serie B che confermava lo stesso pomeriggio alle 15 la partita del Vicenza in casa con il Trapani, come da calendario, non essendo il Vicenza interessato da anticipi nè posticipi. Che succede ora? Che a quanto pare, secondo una prima comunicazione della società ancora non ufficializzata dalla Lega Pro, al Menti ci si andrà di venerdì sera. Il Real Vicenza e il Como si sono accordati per quella data, venerdì 23 appunto, alle 19.30.


© RIPRODUZIONE RISERVATA