Colverde, chiuso il depuratore  Vinta la battaglia contro i cattivi odori
L’ingresso dell’impianto ora chiuso (Foto by Fortunato Raschella)

Colverde, chiuso il depuratore

Vinta la battaglia contro i cattivi odori

Revocata dalla Provincia l’autorizzazione all’impianto di trattamento industriale Bluacqua. I disagi erano segnalati anche a Lurate e Montano

Terminate le ferie l’impianto Bluacqua di via Tettamanti, frazione Gironico, alloggiato nella struttura Techno Polo, specializzato nel trattamento delle acque reflue e industriali, non potrà più riprendere la propria attività e le sue saracinesche resteranno per sempre abbassate.

L’amministrazione provinciale, che lo scorso 9 agosto aveva emanato nei suoi confronti un atto di diffida con sospensione dell’attività per quindici giorni, ha poi revocato, con provvedimento dirigenziale numero 298 del 29 agosto, l’Autorizzazione integrata ambientale (Aia.) che aveva a suo tempo rilasciata al gestore Blufin.

Motivo della revoca il continuo propagare di odori nauseabondi i cui effetti nocivi provocavano malori di testa, diarrea e irritazione della gola ai cittadini di Colverde, Lurate Caccivio e Montano Lucino. Dove erano esplose anche clamorose contestazioni, con appelli anche alle forze dell’ordine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA