Grandate, i senzatetto   nelle villette abbandonate
Alcune villette Meraviglia: le finestre sono aperte anche se gli immobili non sono mai stati abitati

Grandate, i senzatetto

nelle villette abbandonate

Le case sono state costruite sopra la galleria della tangenziale della Pedemontana «Entrare all’interno è facilissimo, ogni sera andirivieni di auto»

Alcuni senzatetto si sono “impossessati” delle villette Meraviglia che si trovano sopra il tunnel. Come è noto, a Grandate da anni c’è un filare di casette nuove monofamiliari rimaste invendute perché costruite in un luogo non troppo fortunato, sono davanti alle bocche della galleria della tangenziale di Pedemontana. Writers e vandali si erano già accaniti contro i muri di queste case, dei ladri avevano anche fatto sparire delle canaline di rame, adesso però dentro alle villette c’è anche chi ci dorme non avendone alcun titolo.

Alcuni residenti di via Monte Rosa raccontano di aver visto, più di una volta, persone di colore che arrivano la sera con delle automobili e se ne vanno al mattino. Chiaramente non sono i proprietari di casa, le villette sono chiuse, non hanno mai trovato degli acquirenti, dovrebbero essere disabitate. Non sembrano, almeno secondo le prime testimonianze del vicinato, frequentazioni legate allo spaccio e al consumo di droga, come invece accade nella zona della stazione. « Arrivano la sera con delle auto mezze rotte e se ne vanno via al mattino, anche molto presto. Del resto è facile entrare, le case sono completamente abbandonate».

© RIPRODUZIONE RISERVATA