Bivacchi e degrado in pieno centro  Nessuno interviene
Sotto i portici della chiesa del Crocifisso un “accampamento” (Foto by fotoservizio andrea butti)

Bivacchi e degrado in pieno centro

Nessuno interviene

Da San Francesco a viale Varese fino al Volta. Residenti e commercianti esasperati dai cattivi odori

I portici di San Francesco, quelli della chiesa di viale Varese, ma anche davanti all’ingresso del liceo Volta. Giacigli, coperte ammucchiate, maxi sacchi di plastica. Il tutto in pieno centro città e con temperature record che creano problemi a chi, in quegli alloggi di fortuna, ci dorme, ma anche ai residenti, ai passanti e a chi, nei pressi delle coperte ammucchiate, ci lavora.

Partendo da San Francesco le lamentele di chi abita di fronte alla ex chiesa non si contano e, a queste, si aggiungono anche quelle dei negozianti delle vie attigue: cattivi odori oltre a un problema igienico sanitario e di decoro, che si aggrava con la stagione estiva. Meno persone, ma stessa situazione, sotto il colonnato del liceo Volta, in città murata mentre sotto il porticato della basilica del Crocifisso si vedono anche cartoni accatastati, ma anche una bicicletta e diverse sedie.

Tornando a San Francesco, le polemiche non si fermano mai. C’è chi passa di fianco, dirigendosi, in via Mentana, e allarga le braccia. O scuote la testa.

La situazione è la stessa da settimane ormai, ma non c’è stato alcun cambio di rotta. Il numero dei senzatetto che dormono in strada non è aumentato, ma è anche vero che nessuno è riuscito ad inserire queste persone in alcuna struttura. Non è una situazione di emergenza come quella che si era creata all’esterno della stazione San Giovanni alcune estati fa, ma da anni ormai il problema si ripropone ciclicamente senza che si arrivi a provvedimenti in grado di garantire una situazione decorosa e dignitosa per tutti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA