Como, beffa notturna per Villa Olmo  Chiudono i cancelli ma il parco è aperto
L’ingresso con il cancello e, verso destra, la zona è senza recinzione

Como, beffa notturna per Villa Olmo

Chiudono i cancelli ma il parco è aperto

A fronte di un progetto da 7 milioni non sono state previste recinzioni nella zona verso il lido. La sera la vigilanza mette i lucchetti ma si entra lo stesso

Ogni sera alle 23 l’addetto della vigilanza privata a cui il Comune ha appaltato il servizio di controllo chiude con il lucchetto i due grandi cancelli di Villa Olmo. Quello di via Cantoni e quello gemello dalla parte opposta, verso il lido e il parcheggio.

Ma la chiusura è completamente inutile. Il motivo? Nel parco di Villa Olmo può entrare chiunque, a qualsiasi giorno e ora. Che i cancelli siano chiusi o meno.

Come è possibile? Semplice. Nella zona del lido è vero che c’è il cancello con il lucchetto che vieta l’accesso, ma solo pochi metri più a destra non c’è alcuna barriera all’ingresso nel parco. Tutta la zona di destra, infatti, non è recintata e, una volta entrati, si può circolare liberamente in tutto il parco. Senza ostacoli. Si può passeggiare, andare verso il lago per ammirare il panorama (spettacolare, va detto) o anche sedersi su sedie e panchine. Ma, potenzialmente, si potrebbero anche fare danni. Grossi.

Abbiamo fatto il test personalmente.

Cancello chiuso, ingresso laterale e, a sorpresa, all’interno del parco c’erano altre persone. Ragazzi e ragazze che semplicemente passeggiavano, ma c’era anche chi, arrivando vicino al lato di via Cantoni credeva di essere rimasto chiuso all’interno del parco. Come detto, una volta entrati nel parco si può andare ovunque e quindi, teoricamente, danneggiare quanto è presente all’interno e oggetto di un restauro che, quando sarà ultimato, sarà costato 7 milioni di euro. Il problema non era emerso durante i restauri perché tutto il lato esterno parallelo al lido era transennato e quindi inaccessibile. Con l’apertura al pubblico del parco si pone anche la questione degli accessi.

Va precisato che in fondo al parcheggio, all’imbocco di via Per Cernobbio, c’è un cancello che, secondo quanto scritto sul cartello, durante il periodo estivo dovrebbe essere chiuso alle 23. Ma non avviene. C’è infatti un ristorante e, comunque, non viene chiuso nemmeno a tarda sera. Sono anni che resta sempre aperto, giorno e notte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA