Como, entro un mese   l’80% di vaccinati
Attualmente il contatore regionale segna 297.243 prime dosi inoculate ai cittadini comaschi

Como, entro un mese

l’80% di vaccinati

A metà luglio 403mila comaschi avranno avuto la prima dose. Il dato delle seconde ora è il 22%

Entro la metà di luglio sarà immune il 78% dei comaschi. Per il momento è stata somministrata nella provincia lariana la prima dose a 297.243 cittadini, pari cioè al 57% della popolazione come segna il contatore automatico della Regione.

Dunque una copertura superiore all’immunità di gregge che per il Covid gli scienziati fissano al 70%. Attenzione, questo calcolo ribadito anche da Regione in tutta la Lombardia riguarda solo le prime dosi, le seconde dosi ad oggi coprono il 22% della popolazione comasca. Lontani dal traguardo finale.

Ma anche con una sola dose il rischio di ospedalizzazione crolla vicino allo zero e la circolazione del virus viene di molto limitata, indipendentemente dalla calda stagione che già ci sta dando un grande aiuto. Sempre volendo fare con puntualità i conti al traguardo del 70% di immunizzazione con le prime dosi, stante gli attuali appuntamenti e al netto delle possibili cancellazioni, arriveremo nel Comasco il giorno 27 giugno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA