Como, minorenne spacciava  davanti a scuola: arrestato
Il ragazzo è stato arrestato dai carabinieri

Como, minorenne spacciava

davanti a scuola: arrestato

Un ragazzo di 17 anni finisce al Beccaria. Aveva piante di cannabis sul balcone di casa

Minorenne spacciava davanti a scuola, la Castellini. I carabinieri di Como, hanno arrestato un ragazzo di 17 anni per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. L’arresto è scaturito nell’ambito di un’operazione contro lo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici, stante il consumo sempre maggiore di “spinelli” che si registra da parte di soggetti minorenni che, prima di entrare a scuola, non resistono alla tentazione di fumare una “canna”.

Dopo aver predisposto un servizio di osservazione nei pressi degli istituti scolastici si è notato il minore cedere, dietro il compenso di 5 €, una dose di marijuana ad un suo coetaneo.

Nel corso della perquisizione sul balcone dell’appartamento in cui vive il giovane, sono state sequestrate due piante di cannabis. Il ragazzo è detenuto all’istituto Beccaria di Milano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA