Como, sottopasso di Camerlata  ripulito dai volontari. Ora tocca all’ex zoo
Ecco com’è oggi il sottopasso dopo l’intervento di Como Pulita

Como, sottopasso di Camerlata

ripulito dai volontari. Ora tocca all’ex zoo

Como Pulita: l’associazione ha completato la rimozione dei graffiti«I comaschi ci aiutino per i giardini di via Sant’Elia»

Como

Rimesso a nuovo il sottopasso di Camerlata: merito dell’impegno e della costanza messa in campo dai volontari dell’associazione “Per Como pulita”. Domenica c’è stato l’atto finale, con la riverniciatura dei portalampade, la pulizia del pavimento incrostato di sporcizia e la sostituzione delle lampadine bruciate (comprate autonomamente quelle nuove dai volontari). Dopo numerose ore di lavoro, un luogo, con un risparmio di alcune migliaia di euro, è stato restituito libero da graffiti e più luminoso alla comunità: «Adesso è come nuovo – spiega la presidente Anna Ballerini - abbiamo verniciato, tinteggiato pareti e soffitto. Specifico che il nostro impegno è volontario e non prendiamo un euro».

Ora, è in progetto un prossimo intervento all’area dell’ex zoo: i giardini, incuneati tra via Cavallotti, via Recchi e via Sant’Elia, dove un tempo c’era la gabbia dei leoni, oggi sono al centro delle cronache per vicende legate allo spaccio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA