Como, vaccini obbligatori  Tempo scaduto a scuola  Da domani si multa
La presentazione della campagna dell’Ordine dei medici, da sempre schierato per i vaccini anche a scuola

Como, vaccini obbligatori

Tempo scaduto a scuola

Da domani si multa

Ultimo giorno per mettersi in regola. In tutta la provincia sono coinvolti 54mila studenti.- Vaccinazioni in città aumentate del 10% rispetto al 2016

Oggi è l’ultimo giorno utile per assolvere l’obbligo vaccinale nelle scuole. Nel Comasco sono coinvolti 54mila alunni dai 6 fino ai 16 anni. Chi sgarra rischia multe fino a 500 euro, è corsa contro il tempo per mettersi in regola, ad ottobre l’Asst-Lariana ha effettuato 7mila vaccinazioni, sono più di 1500 le prenotazioni per fissare una futura visita. Questa mattina scatta il termine per la consegna dei libretti, completi dei vaccini resi obbligatori dal ministero per nove malattie, non si conta la varicella che riguarda i soli nati dal 2017. In alternativa è possibile presentare un’autocertificazione con allegata la richiesta per una prossima visita vaccinale, in questo caso occorrerà portare tutta la documentazione dell’avvenuta vaccinazione entro il 10 di marzo. Andare a scuola dai 6 ai 16 anni è un obbligo di legge, perciò gli inadempienti non potranno essere messi alla porta, come in qualche caso anche a Como è successo negli asili e nelle materne a settembre.

Gli elenchi dei presidi

Entro il 10 di novembre i presidi dovranno inviare gli elenchi degli iscritti non in regola alle Ats, i genitori saranno invitati a regolarizzare le posizioni dei figli. Altrimenti partiranno sanzioni comprese tra 100 e 500 euro. Solo nelle scuole statali di Como e provincia frequentano le elementari 25.976 alunni, fanno le medie 15.634 studenti e altri 12.500 vanno al triennio delle superiori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA