Expo dell’anno prossimo in Kazakistan  Missione lariana per promuovere Volta
Il professor Giulio Casati

Expo dell’anno prossimo in Kazakistan

Missione lariana per promuovere Volta

Nel 2017 l’esposizione si terrà nella città di Astana. Domenica il viaggio dei comaschi. Delegazione con Casati, Amura e Arcioni: «Incontro esplorativo, poi passeremo ai progetti»

Volta all’Expo kazaka, ambasciatore di scienza e di commercio. Una delegazione comasca, rappresentata dal professor Giulio Casati, dal direttore della Fondazione Volta Salvatore Amura e da Filippo Arcioni per Sviluppo Como, è pronta per partire verso le steppe cosacche che si preparano ad ospitare l’edizione 2017 dell’Expo. L’esposizione universale si terrà infatti nella città di Astana. Il tema scelto? L’energia del futuro.

«Visto il tema abbiamo pensato di sfruttare la figura di Alessandro Volta – spiega Casati, responsabile scientifico della Fondazione Volta e noto fisico – la nostra città potrebbe allestire uno spazio incentrato sulla luce, sulla pila, insomma sul Volta. Sarebbe un modo per pubblicizzare Como nel mondo e fare promozione del nostro territorio, per questodomenica voleremo ad Astana. Non è tutto però, questa è anche un’occasione per costruire relazioni commerciali e industriali, insieme a Fondazione Volta infatti ci sarà la rappresentanza di Sviluppo Como per coinvolgere le imprese e le aziende del nostro territorio».

Leggi l’approfondimento su La Provincia in edicola giovedì 25 febbraio


© RIPRODUZIONE RISERVATA