Giubileo, l’indulgenza  in tre chiese comasche
Il vescovo Diego Coletti presiederà la processione dal Crocifisso al Duomo

Giubileo, l’indulgenza

in tre chiese comasche

Designati dal vescovo Coletti il Duomo e i santuari di Ossuccio e di Maccio

Domenica 13 dicembre processione dal Crocifisso

Anche la Chiesa comasca celebra il Giubileo che si aprirà martedì 8 dicembre, a Roma, quando Papa Francesco aprirà la Porta Santa di San Pietro (una significativa anticipazione si è avuta domenica scorsa, con l’apertura della Porta Santa della Cattedrale di Bangui nella Repubblica Centrafricana).

Il rito di apertura nelle singole diocesi si svolgerà nella terza domenica di avvento, il 13 dicembre. Come indicato nella Bolla di Indizione “Misericordiae Vultus”, papa Francesco ha stabilito che «in ogni Chiesa particolare, nella Cattedrale, che è la Chiesa Madre per tutti i fedeli, si apra per tutto l’Anno Santo una uguale Porta della Misericordia. A scelta del vescovo, essa potrà essere aperta anche nei santuari, meta di tanti pellegrini… Il Giubileo, pertanto, sarà celebrato a Roma così come nelle Chiese particolari, quale segno visibile della comunione di tutta la Chiesa».

Per questo motivo, in diocesi di Como, il vescovo Diego Coletti ha designato, oltre alla Cattedrale, altre cinque chiese giubilari, per consentire ai fedeli del vasto territorio diocesano di vivere la grazia del Giubileo e chiedere il dono dell’indulgenza (secondo le indicazioni canoniche che prevedono, oltre al pellegrinaggio, l’accostamento ai sacramenti della confessione e dell’eucaristia).

Quindi i pellegrini potranno recarsi: alla Cattedrale di Como (in comunione con il Santuario del SS. Crocifisso); al santuario di Santa Maria del Sasso a Caravate (Varese); al Santuario della Santissima Trinità Misericordia a Maccio di Villa Guardia; al Santuario della Beata Vergine del Soccorso presso il Sacro Monte di Ossuccio; al Santuario della Beata Vergine della Misericordia a Gallivaggio e il santuario della Madonna di Tirano.

Domenica 13 dicembre in occasione dell’apertura del Giubileo, si svolgerà una processione (dalle 16) presieduta dal vescovo, dalla basilica del Crocifisso alla Cattadrale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA