Guariti o vaccinati
Oltre metà comaschi
protetti dal Covid

Secondo gli esperti siamo al 50% di copertura anche se il richiamo è stato fatto a tre persone su 20

Guariti o vaccinati Oltre metà comaschi protetti dal Covid

Ormai la metà della popolazione comasca è protetta contro il Covid. Secondo le proiezioni degli esperti, infatti, tra chi ha ricevuto già da tempo una prima dose di vaccino, chi ha già fatto anche il richiamo e chi invece ha avuto il virus, creando così gli anticorpi, secondo le stime abbiamo raggiunto il 50% di copertina.

Questi i numeri. Nella nostra provincia 217mila persone hanno ricevuto la prima dose del vaccino, 86mila la seconda, tradotto: rispettivamente il 42% e il 16% della popolazione eleggibile (ovvero le persone sopra ai 16 anni). A queste cifre vanno poi aggiunti tutti quei comaschi che sono stati colpiti dal virus: dall’inizio della pandemia un comasco su dieci, 59mila persone, ha ricevuto l’esito positivo di un tampone. C’è poi una quota sconosciuta di cittadini che è stata contagiata, ma non lo sa o non ne ha la certezza. Perché nella prima fase della pandemia riuscire a fare un tampone era un’impresa, oppure perché l’infezione non ha mostrato sintomi o problemi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True