Investiti in viale Masia  Ora il Comune si muove
I soccorsi del 118 alla pensionata investita ieri mattina all’altezza delle strisce pedonali di viale Masia (Foto by butti)

Investiti in viale Masia

Ora il Comune si muove

Ieri l’ennesimo incidente causato dal sole. Pensionata tornava dalla spesa, urtata sulle strisce. L’assessore Gerosa annuncia: oggi sopralluogo dei vigili

Un morto e quattro feriti in viale Masia in appena tre settimane. Sempre alla stessa ora (tra le 10.30 e le 11) e sempre nello stesso punto, le strisce tra il passaggio pedonale Santa Caterina - che conduce in via Borgovico - e lo spartitraffico.

Ieri mattina erano da poco passate le 10.30, quando una pensionata di 86 anni, stava attraversando la strada (dove tra l’altro risiede) dopo essere stata nel vicino supermercato. Tirava il carrellino con la spesa, quando è stata travolta sulle strisce pedonali da una Peugeot guidata da una donna, molto probabilmente - come già avvenuto negli incidenti precedenti - accecata da sole.

La donna ha riportato una brutta frattura ed è stata ricoverata in ortopedia con una prognosi di 40 giorni.

Al quarto incidente qualcosa alla fine si muove.

L’assessore alla Viabilità Daniela Gerosa ha infatti annunciato che per questa mattina «in viale Masia ci sarà una pattuglia della polizia locale per verificare le cause degli incidenti e se, come sembra, si tratta di un problema di abbagliamento» causato dal sole.

«In base al sopralluogo - ha aggiunto - verranno decisi gli interventi da attuare. Per quelli più strutturali, ad esempio il rialzo dell’attraversamento pedonale o di un tratto di strada, servirà più tempo, ma si interverrà invece con azioni immediate attuabili a breve». E parla, a titolo esemplificativo, di «riverniciatura delle strisce in modo da rendere il rosso più visibile, o di un giallo lampeggiante».


© RIPRODUZIONE RISERVATA