Mascherine, prime multe da 400 euro
Controlli sempre più rigidi in centro

Quattro i passanti sanzionati in centro storico perché senza protezioni nonostante gli assembramenti. Attesa un’ulteriore stretta nei luoghi della movida

Mascherine, prime multe da 400 euro Controlli sempre più rigidi in centro
Capannelli di giovani in piazza Volta, uno dei luoghi della movida comasca
(Foto di butti)

Como

Dagli annunci alle vie di fatto. Polizia locale e polizia di Stato hanno avviato - come anticipato nelle ore precedenti - una serie di controlli a tappeto mirati a imporre il rispetto dei protocolli anti contagio, con particolare riguardo all’utilizzo della mascherina negli spazi di maggiore sovraffollamento.

Tra il tardo pomeriggio e la sera di venerdì risultano comminate un totale di quattro sanzioni da 400 euro (occhio perchè, per quanto salate, le multe possono arrivare fino a un massimo di 3mila euro). Tre arrivano dalla polizia locale, una dalla polizia di Stato, che - al pari di carabinieri e Guardia di finanza - prosegue nei controlli affiancando all’attività delle pattuglie del pronto intervento quella della polizia amministrativa.

Per quanto riguarda la polizia locale, - cui era stato affidato il controllo della zona di piazza del Duomo e di piazza Cavour - risulta che gli agenti abbiano controllato 19 persone, 12 delle quali stranieri, e che a tutte loro sia stato rivolto un invito a usare la massima prudenza possibile, proprio per evitare assembramenti e il rischio di contagio maggiore di quello che già c’è. In generale - osservano i vertici delle forze dell’ordine - si assiste ancora a un utilizzo piuttosto disinvolto dei cosiddetti dispositivi di protezione personale. In via Vittorio emanuele, per esempio, attorno alle 18 dell’altra sera quasi nessun passante indossava la mascherina, e questo benché gli spazi fossero piuttosto ristretti, con tutto quello che ne consegue.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}