Predicatore islamico a Como  La Lega: «Non lo vogliamo»
Nicola Molteni presenta un’interrogazione parlamentare

Predicatore islamico a Como

La Lega: «Non lo vogliamo»

Molteni presenta un’interrogazione parlamentare contro l’arrivo a maggio di Tareq Suwaidan

Nicola Molteni contro l’arrivo del predicatore islamico Tareq Suwaidan a Como a maggio: «Profetizza la conquista di Roma e la sottomissione dei cristiani».

Il vicepresidente del gruppo della Lega Nord a Montecitorio ha presentato un’interrogazione chiedendo di non consentire quello che definisce un tour. Molteni afferma che l’uomo - nato nel 1954 in Kuwait e con tanto di laurea e specializzazione in America , quindi un vero business man - è già stato bandito proprio negli Usa e poi in Belgio.

«Noi a Como non lo vogliamo! - afferma Molteni - Gli sia impedito di entrare nel Paese a fare proselitismo e indottrinamento, non ci deve essere spazio per i predicatori dell’odio e del terrore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA