Paratie, Il ministro Delrio invia a Como i supertecnici
L’incontro ieri a Roma con il ministro Delrio

Paratie, Il ministro Delrio invia a Como i supertecnici

A Roma ieri l’atteso vertice per sbloccare il lungolago. Il sindaco: «Incontrerò la Regione, servono settimane»

Un supporto tecnico del ministero delle Infrastrutture per cercare una soluzione alla vicenda del lungolago. È questo quanto è riuscito ad ottenere ieri il sindaco Mario Lucini che, in un incontro riservato con il ministro Graziano Delrio, il suo capo segreteria e i due deputati del Pd Chiara Braga e Mauro Guerra,ha spiegato la situazione - un sostanziale vicolo cieco - in cui si trova l’amministrazione.

La strada resta molto ripida. «Ho potuto esporre il problema - ha spiegato il primo cittadino di ritorno dalla capitale - e mi è stata data la disponibilità di un supporto tecnico per noi e per la Regione, con l’obiettivo di trovare una soluzione concreta per risolvere la questione».

Il ministero ha chiesto ulteriore documentazione per poter avviare un approfondimento giuridico insieme a Comune e Regione. Confermato il no, almeno per ora, all’ipotesi di un commissariamento dell’opera da parte del Governo.

I prossimi passi guardano a Milano. «Dobbiamo per prima cosa incontrare la Regione a breve- ha detto il sindaco - per vedere a che punto sono le nostre e le loro riflessioni e, nel frattempo, arriveranno anche degli elementi dal ministero. Ci vorrà qualche settimana».

Tutti i dettagli, le interviste e i retroscena su La Provincia in edicola oggi, sabato 23 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA