Politeama, c’è un gruppo russo

Sopralluogo con i tecnici

Lunga visita nell’ex teatro di piazza Cacciatori delle Alpi, chiuso da 12 anni. Presenti i referenti di un gruppo di potenziali investitori, portati a Como da un’agenzia

Politeama, c’è un gruppo russo Sopralluogo con i tecnici
Lo storico cinema-teatro di piazza Cacciatori delle Alpi, in condizioni fatiscenti

L’indiscrezione ha trovato puntuale conferma: ci sono investitori stranieri interessati a far rinascere l’ex teatro Politeama, chiuso da 12 anni e in condizioni fatiscenti. Due settimane fa avevamo dato conto dei contatti tra la proprietà e un gruppo di potenziali investitori, ma anche della mossa del Comune finalizzata a organizzare un sopralluogo in tempi rapidi (la nomina di un tecnico responsabile per la sicurezza). Ebbene, nelle ultime ore il sopralluogo è stato effettuato e gli “ospiti” - una volta lasciato l’immobile di piazza Cacciatori delle Alpi - hanno confermato l’interessamento.

Al tour hanno partecipato, oltre al tecnico del Comune, l’amministratore della società Politeama Angelo Magistro, i referenti dell’agenzia che ha fatto da intermediario, e naturalmente i potenziali investitori (con loro c’erano dei professionisti che hanno scattato un gran numero di fotografie e ritirato la documentazione disponibile).

Stando alle informazioni trapelate dovrebbe trattarsi di un gruppo russo. Ancora tutti da valutare i dettagli, per non si è parlato delle modalità di intervento (concessione, acquisto di tutte le quote o di una parte, mera gestione) ma la sensazione è che ci siano le condizioni per approfondire la questione. Il Comune - azionista di maggioranza della società - a questo punto resta in attesa di un riscontro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}