Preso con la droga ai giardini  Era già stato condannato
La polizia ai giardini (Foto by archivio)

Preso con la droga ai giardini

Era già stato condannato

Blitz della polizia; nonostante i precedenti un uomo originario del Ghana è stato sorpreso a cedere stupefacente

Era già stato condannato in precedenza a 8 mesi per spaccio di droga, salvo poi far ritorno in libertà. Ma anziché ringraziare la buona sorte per non averlo trascinato dietro le sbarre, ha pensato bene di tornare a svolgere il proprio “lavoro” ai giardini di via Italia Libera, dove i poliziotti lo hanno riacciuffato e lo hanno riportato in carcere. Dove - ora - dovrà anche scontare gli otto mesi di condanna precedente.

Protagonista un uomo di 45 anni originario del Ghana. Gli agenti della Questura di Como lo hanno intercettato nel tardo pomeriggio di lunedì nella zona dei giardini di via Italia Libera. Lo hanno controllato e hanno scoperto che a suo carico era stato emesso un ordine di carcerazione per scontare 8 mesi per una precedente condanna per spaccio di droga. Peraltro non l’unico guaio legato alla vendita di sostanze stupefacenti, stando al lungo curriculum dell’uomo. Che, in un marsupio, aveva con sé anche lunedì due confezioni di marijuana per un peso complessivo di 11 grammi oltre a 95 euro in contanti, frutto - secondo l’accusa - dell’attività di spaccio di stupefacenti.

Sentito il pubblico ministero di turno in Procura, i poliziotti hanno quindi arrestato il cittadino ghanese e lo hanno accompagnato al Bassone dove tra oggi e domani sarà interrogato dal giudice delle indagini preliminari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA