Rapinese, festa in centro tra “benìs”, strette di mano e una bimba che vuole conoscere il sindaco VIDEO

Como In via Boldoni mattinata di festeggiamenti per la lista Rapinese. Il neo sindaco stringe mani a tutti e a chi si complimenta dice: «Non ho ancora fatto nulla»

Rapinese, festa in centro tra “benìs”, strette di mano e una bimba che vuole conoscere il sindaco VIDEO

Decine e decine di comaschi si sono dati appuntamento all’incrocio tra via Boldoni e via Bernardino Luini, nella tarda mattinata di oggi, per partecipare al saluto ufficiale del nuovo sindaco Alessandro Rapinese. Era stato lo stesso primo cittadino, il giorno dell’insediamento, ad annunciare l’appuntamento con la sua squadra e gli elettori.

Rapinese, festa con gli elettori per la vittoria al voto. Video di Andrea Butti

Una mattinata a stringere mani, a elargire baci alle elettrici di ogni età: una di loro ha anche regalato a Rapinese una scatola di “benìs”, ovvero i confetti (il sindaco era “inciampato” nel corso del dibatti organizzato da Etv al Sociale proprio sulla traduzione dialettale dei confetti). Divertente il siparietto con una bambina di 5 anni, Chiara, che ai genitori prima ha chiesto: «Chi è quel signore che tutti salutano?». E quando ha saputo che era il sindaco ha detto: «Voglio salutarlo». Detto, fatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}