Sanguinante in Borgo Vico  Un altro pestaggio misterioso
L’uomo è stato soccorso dalla polizia nel tratto “vecchio” di via Borgovico

Sanguinante in Borgo Vico

Un altro pestaggio misterioso

Soccorso dalla polizia uno straniero ferito: aveva con sé un coltello - Mentre restano gravi le condizioni dell’uomo abbandonato l’altra notte al S. Anna

Como

Un secondo uomo con evidenti segni di percosse - dopo quello ricoverato al Sant’Anna nella notte a cavallo tra lunedì e martedì - è stato soccorso dopo la mezzanotte dell’altra sera in via Borgo Vico vecchia, su segnalazione di un residente. Gli agenti delle volanti lo hanno intercettato mentre vagava sulla strada con un coltello in mano, il volto e il torace sanguinanti. Alla vista dei poliziotti, l’uomo ha spezzato la lama, nel tentativo di disfarsene, senza riuscirci. Era poco lucido, probabilmente sotto l’effetto di sostanze alcoliche .

Lo hanno portato in questura , con il sospetto che potesse avere qualcosa a che fare con il ricovero di quell’altro straniero, ancora non identificato (almeno non fino al pomeriggio i ieri), “scaricato” in coma su una sedia a rotelle al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna. Pare che gli accertamenti abbiano dato esiti negativi, nel senso che si tratterebbe di due contesti differenti, anche se di analoga violenza. Il sospetto è quello che, in ogni caso, si tratti di pestaggi conseguenza di regolamenti di conti negli ambienti del piccolo spaccio di stupefacenti, in un ambito ulteriormente degradato in virtù dell’uso di sostanze alcoliche, spesso utilizzate (anche) per scaldarsi. Si tratta in ogni caso di indagini difficili, posto che in genere gli stranieri si mostrano molto poco collaborativi con le forze dell’ordine e che di rado forniscono elementi utili a rintracciare complici o “ex” complici.


© RIPRODUZIONE RISERVATA