“Sardine” in piazza domenica  E il Pd prova a gettare le reti
La locandina della manifestazione organizzata a Como

“Sardine” in piazza domenica

E il Pd prova a gettare le reti

SocietàManifestazione alle 18.30 in Largo Miglio: no ai simboli di partito

I “dem” pubblicizzano l’evento: «Nessun legame, condividiamo lo spirito»

Como

Anche a Como le sardine scendono in piazza. Dopo aver partecipato alla manifestazione di Milano, il gruppo lariano ha deciso d’organizzare un’iniziativa anche in città, con il titolo “Como si slega”.

Si terrà domenica 8 dicembre alle 18.30. Il luogo è largo Miglio: una scelta prudente poiché lo spazio, al netto delle piazze già occupate dagli eventi natalizi, non è certo il più ampio. Con buona probabilità, essendo la prima uscita, c’è la volontà di “contarsi”. Anche perché è difficile fare una stima di quanti potrebbero essere i partecipanti.

Considerando i risultati delle altre iniziative in giro per l’Italia, si dovrebbe pensare in grande. Stando alle prime indiscrezioni, per gli organizzatori sarebbe soddisfacente raggiungere quota mille. Al momento non sono stati resi noti dettagli sul programma. Dovrebbero intervenire i fondatori del gruppo su Facebook Carlo Grossi e Antonella Topputo, oltre al portavoce Luca Venneri (esponente della lista Civitas). Non è escluso un momento musicale a cura dei Sulutumana.

La richiesta è portare sardine colorate, bandite invece le bandiere e i simboli di partito. Certo non è passata inosservata ieri la decisione del Pd di Como di rilanciare l’evento sulla pagina ufficiale del partito. Voglia di “mettere il cappello” sul nuovo fenomeno nato a sinistra? «Assolutamente no – risponde il segretario cittadino del Pd Tommaso Legnani – è giusto e auspicabile che il movimento sia slegato dai partiti, infatti non abbiamo alcun legame. Semplicemente, condividendo lo spirito, abbiamo deciso di rilanciarlo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA