Scuola, 500 docenti rischiano il posto
Centinaia le cattedre di scuole elementari e asili a rischio

Scuola, 500 docenti rischiano il posto

Centinaia in provincia di Como gli ex precari con diploma magistrale che potranno fare solo supplenze. È conseguenza di un pronunciamento del Consiglio di Stato

Salta la cattedra per i docenti con il vecchio diploma magistrale, più di 500 insegnanti di Como e provincia potranno limitarsi a svolgere il solo ruolo di supplenti.

Il Consiglio di Stato in adunanza plenaria mercoledì ha negato il diritto dei docenti in possesso del diploma magistrale conseguito entro il 2002 di essere inseriti nelle graduatorie ad esaurimento, l’anticamera, lo scorso anno, di tante assunzioni in ruolo.

Questi lavoratori, dopo cinque sentenze favorevoli, secondo i magistrati hanno presentato troppo tardi ricorso e ora devono tornare nelle graduatorie d’istituto, quindi nel precariato. È un brutto regalo di Natale per almeno 500 docenti comaschi che attraverso i sindacati si erano appellati in maniera massiccia ed avevano ottenuto un posto sicuro.

Molti di loro in questo momento sono in classe, in aule che dovranno lasciare se non subito, perché il loro contratto è ancora in vigore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA