«Sposteremo le strisce  di viale Masia»
I soccorsi in viale Masia dove è avvenuta la serie ravvicinata di incidenti

«Sposteremo le strisce

di viale Masia»

Como, dopo i quattro investimenti, di cui uno mortale, il Comune ha individuato la soluzione per evitare altri guai. Ma le modifiche arriveranno soltanto per la fine dell’anno. Sarà installato anche un semaforo giallo lampeggiante

Spostamento del passaggio pedonale per evitare agli automobilisti di essere abbagliati dal sole. È questo il progetto a cui stanno lavorando i tecnici comunali dopo i quattro incidenti (con cinque feriti e un morto) in viale Masia dall’inizio dell’anno.

Ma i tempi non saranno brevi visto che l’intervento potrebbe rientrare nel progetto della ciclabile che da via Per Cernobbio arriverà fino alla città murata. Obiettivo è comunque quello di arrivare alla soluzione del problema entro il prossimo inverno, unica stagione nella quale si sono registrati problemi per la sicurezza dei pedoni.

In viale Masia, nei giorni di sole, è presente al mattino - dopo il quarto incidente in poche settimane - una pattuglia della polizia locale per scongiurare altri investimenti e, contemporaneamente, gli agenti studiano l’utilizzo del passaggio pedonale e le direzioni dei pedoni in modo tale da avere un quadro delle necessità dei frequentatori della zona. La soluzione praticabile, sia per il comandante della polizia locale Donatello Ghezzo sia per il dirigente del settore Mobilità Pierantonio Lorini è come detto quella dello spostamento del passaggio pedonale di qualche metro più avanti, in modo da avere per gli automobilisti una visuale differente. Certa anche l’installazione di un segnale luminoso giallo lampeggiate.

Maggiori dettagli sul quotidiano la Provincia in edicola venerdì 3 febbraio


© RIPRODUZIONE RISERVATA