Turate, auto non si ferma all’alt dei vigili
Finisce contro un furgone, un ferito

Momenti di paura in mattinata, una macchina è scappata agli agenti a Guanzate. Il mezzo ha poi causato un incidente e il conducente è fuggito a piedi nei boschi della zona

Turate, auto non si ferma all’alt dei vigili Finisce contro un furgone, un ferito
Il furgone dopo l’incidente, sul posto i vigili del fuoco di Saronno e il personale medico dell’elisoccorso

Inseguimento con la polizia locale, fuga e incidente per un automobilista pirata che è poi è scappato a piedi dal luogo del sinistro.

Ieri mattina, mentre era in fuga dalla polizia locale di Guanzate, il guidatore è arrivato a Turate, in via Isonzo, dove ha tamponato un furgoncino ed è subito dopo scappato a piedi, nascondendosi nella zona boschiva di Manera, riuscendo a dileguarsi probabilmente passando dalla Pedemontana. Il movimentato episodio è avvenuto attorno alle 11.30: da una prima ricostruzione dei fatti, la polizia locale di Guanzate stava in quel momento inseguendo una Mercedes che non si era fermata all’alt.

L’auto pirata era quindi giunta a Turate, dove in via Isonzo, è finita contro un furgoncino. L’incidente è avvenuto al confine con il territorio del vicino Comune di Rovello, nella zona industriale del paese, non lontano dallo svincolo autostradale dove il fuggitivo era molto probabilmente diretto, al fine di allontanarsi il più possibile dalla zona della Bassa comasca. Come detto, dopo il sinistro, l’uomo alla guida della Mercedes, non si è affatto preoccupato del ferito, rimasto intanto incastrato nelle lamiere del furgone contro cui era andato violentemente a sbattere, ma ha invece proseguito la fuga a piedi, riuscendo a far perdere le proprie tracce.

L’articolo completo su La Provincia in edicola oggi, 5 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}