Under 18: boom di vaccini  A Como si allontana la Dad
L’ingresso dell’hub vaccinale di Villa Erba, dove gli appuntamenti sono stati potenziati (Foto by butti)

Under 18: boom di vaccini

A Como si allontana la Dad

Tremila richieste tra venerdì e domenica: il Green pass accelera la corsa a proteggersi dal virus

Sul fronte vaccini, dopo l’annuncio del Green pass obbligatorio, continuano a fioccare le buone notizie. Adesso anche l’adesione tra i minorenni è più che buona, in una settimana c’è stato un balzo di venti punti e ora siamo quasi all’80%.

Continua la rincorsa dei giovani e dei giovanissimi comaschi a prenotare il vaccino, dalla scorsa settimana l’adesione tra i 12 e i 19 anni è molto aumentata. Prima le nuove prenotazioni scarseggiavano, erano tra le cento e le duecento al giorno, tra venerdì e domenica invece hanno superato le 3mila unità, con un picco venerdì di 1.282 richieste d’appuntamento. Dunque, secondo i dati forniti dalla Regione Lombardia, ora le prenotazioni complessive in questa fascia d’età arrivate dal 2 giugno a ieri sono 32.121. Un numero pari al 79% dei 40.168 ragazzi e ragazze comasche.

È un risultato più che soddisfacente. Per molte settimane l’adesione (quindi vaccini già fatti e nuove prenotazioni) tra gli adolescenti e i maturandi è rimasta abbastanza stazionaria, sempre ad un passo dal 60%. Adesso c’è stata una svolta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA