Variante Tremezzina,        il cantiere prende forma        E novità per i pullman
I camion mentre attraversano l’abitato di Colonno (Foto Selva)

Variante Tremezzina,

il cantiere prende forma

E novità per i pullman

Ripulita dalla vegetazione la parete in zona Camogge

con i viaggi dei tir con il materiale recuperato

Avanzano su due fronti distinti i lavori dentro il cantiere della variante della Tremezzina, sempre sotto l’occhio vigile di pendolari e residenti in transito a bordo delle navette via lago. In attesa che l’intervento entri nella fase clou delle lavorazioni “h24” , un’ampia porzione di parete a monte della Regina prima e dopo la cascata delle Camogge è stata interamente ripulita dalla fitta vegetazione nonché da alcune porzioni di roccia, poi adagiati ai margini della sede stradale in attesa di essere caricati sui camion. E proprio il via vai di camion dalla strettoia di Colonno sta di fatto rappresentando l’unica variazione alla nuova situazione che si è venuta a creare..

L’altro fronte aperto riguarda l’allargamento della sede stradale verso il lago. Due escavatori - dopo la rimozione di un ampio tratto di guard rail in acciaio ricoperto qualche anno fa dal legno - hanno di fatto abbattuto già una porzione di muro di sostegno a lago (in corrispondenza del cimitero), creando le basi per poter lavorare ad una delle fasi più importanti di questi 120 giorni di chiusura , con la sede stradale traslata di 10 metri verso il lago.

Intanto, Asf interviene per risolvere alcuni problemi logistici sul fronte trasporti. Martedì avevamo dato conto delle difficoltà connesse alla corsa “Como-Argegno” di Asf delle 13.24, che di fatto risultava fuori portata per gli studenti della “Magistri Cumacini” residenti nei Comuni rivieraschi. Ieri Asf ha ufficializzato che “la corsa “10T022 Como-Argegno” delle 13.24 è anticipata alle 13.10 con partenza da Lazzago (“Magistri Cumacini”) e passaggio dalla stazione Autolinee alle 13.30”. Nel contempo, sempre Asf ha annunciato che “è stata inserita una nuova corsa da Como-San Fedele alle ore 05.45 e ritorno da San Fedele a Como alle 06.50 via panoramica”. La terza modifica è legata alla partenza della corsa “10T020” da Como per Argegno che verrà anticipata dalle 12.30 alle 12.20. ( Marco Palumbo)


© RIPRODUZIONE RISERVATA