Via Per San Fermo, cantiere bloccato  Ma in centro e in autostrada si lavora
Fermo il cantiere di via Per San Fermo

Via Per San Fermo, cantiere bloccato

Ma in centro e in autostrada si lavora

Sulla Garibaldina ancora problemi: ordinate le maxi reti, ma non sono state consegnate. Proseguono gli interventi in via Rodari e Borgovico

Nessun operaio in via Per San Fermo per completare la messa in sicurezza del versante privato da cui, il 18 dicembre scorso, si è staccata una frana che ha determinato la chiusura della strada. I proprietari del terreno e della casa soprastante, dopo una serie di tira e molla con il Comune che era pronto ad eseguire i lavori in prima persona addebitando successivamente i costi sostenuti, avevano deciso in extremis di occuparsi della sistemazione complessiva della loro proprietà a ridosso della strada. Sono state concluse le operazioni di pulizia e sistemazione del versante, ma per arrivare a completare l’intervento e, di conseguenza, alla riapertura della strada, deve essere posata una grossa rete di contenimento che, generalmente in questi casi, vengono realizzate su misura da aziende specializzate.

Da quanto si apprende il materiale sarebbe stato ordinato parte in Trentino e parte in Emilia Romagna, ma ad oggi sembra che non siano state consegnate e nessuno è in grado di dire quando verranno consegnate, anche non ci sono limitazioni al trasporto merci. Va detto che però all’interno di alcune aziende sono scattate misure di riduzione del lavoro (se non la chiusura).

Sta di fatto che è tutto bloccato e che la riapertura della strada, almeno a una corsia, prima di Pasqua non è affatto scontata. In base ai documenti presentati in Comune a fine febbraio per l’inizio dei lavori, e come aveva anche confermato lo studio legale che sta assistendo il privato,era prevista la conclusione entro un mese e mezzo e comunque prima di Pasqua. Al momento, come detto, è tutto fermo. Punto interrogativo anche sulla possibilità o meno di riattivare una corsia. Fermi anche i lavori, poco distanti, sull’area di proprietà della Spina Verde.

Intanto in città stanno proseguendo alcuni cantieri programmati: dall’asfaltatura di via Rodari ai lavori di sistemazione della pavimentazione davanti alla scuola Foscolo. Operai previsti anche in piazzetta Mojana con l’ultimazione del cantiere prevista per lunedì prossimo.

Proseguono anche i lavori di Autostrade per l’Italia sulla A9: ieri gli operai erano impegnati sul viadotto di via Bellinzona, la cui struttura è stata imbragata, per lavori urgenti di ripristino delle travi. Lavori sono stati effettuati anche la scorsa notte ed è stata annunciata la chiusura per quattro ore - da mezzanotte alle 4 di domani - dell’uscita dello svincolo di Como Centro per chi proviene dalla Svizzera.


© RIPRODUZIONE RISERVATA