Viadotto, calcinacci staccati  Il Comune: nessun pericolo
L’area segnalata da un lettore

Viadotto, calcinacci staccati

Il Comune: nessun pericolo

Segnalazione di un lettore sulle condizioni del ponte visibili a chi transita in via Donatori di Sangue

Calcinacci staccati dal viadotto che collega l’Oltrecolle alla Canturina, all’altezza di via Donatori di Sangue. A segnalarlo un lettore che, allegando anche delle fotografie, ha scritto: «Un parziale distacco della soletta in prossimità del ponticello sulla ferrovia, la quale potrebbe staccarsi e colpire le auto in transito».

Abbiamo portato la segnalazione a Palazzo Cernezzi, che ha effettuato immediatamente una verifica, ma ha rassicurato dicendo che «si tratta della giunta che era stata fatta direttamente in loco al momento della costruzione del viadotto e che è già stata controllata prima di dare il via libera alla riapertura ai mezzi leggeri». Dall’amministrazione comunale hanno anche sottolineato che all’inizio di settembre è stata fatta un’ispezione complessiva di tutta la struttura.

Dopo i problemi riscontrati all’inizio dell’estate, ogni singola situazione anomala desta preoccupazione. Come detto, però, dal Comune rassicurano dicendo che tutto è sotto controllo e che i lavori di messa in sicurezza sono stati eseguiti a regola d’arte. Le prossime fasi di intervento prevedono che entro metà ottobre sarà pronta la relazione dell’esperto in base alla quale si deciderà esattamente come intervenire e, successivamente, l’amministrazione dovrà procedere con la gara per individuare il progettista prima e l’azienda che dovrà eseguire i lavori poi. Di certo c’è che i tempi per la riapertura del viadotto anche ai mezzi pesanti saranno molto lunghi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA