Viadotto, il conto sale  Un milione e mezzo  per poterlo riaprire
Il viadotto dei Lavatoi venne costruito nel 2003, dopo tre anni di lavori, ma i problemi rendono necessario un maxi intervento di sistemazione

Viadotto, il conto sale

Un milione e mezzo

per poterlo riaprire

I soldi saranno stanziati a luglio, dopo il progetto. Il cantiere partirà soltanto all’inizio dell’anno prossimo

Costerà almeno un milione e mezzo di euro la messa in sicurezza del viadotto che collega l’Oltrecolle alla Canturina.I costi esatti si conosceranno solo quando sarà pronto il progetto per la sistemazione dell’infrastruttura, ma l’assessore ai Lavori pubblici Vincenzo Bella parla di «una stima compresa tra 1,5 e 1,8 milioni». «Nel bilancio (in discussione in consiglio comunale nelle prossime sedute, ndr) - chiarisce l’assessore - non è previsto nulla per il ponte poiché prima dovrà essere completato il progetto preliminare per il quale è in corso l’affidamento dell’incarico. L’intervento sul viadotto verrà inserito nella prima variazione di bilancio, che faremo a inizio luglio».

Obiettivo è quello di completare le procedure per l’appalto entro la fine dell’anno e di iniziare con i lavori all’inizio del 2019. Questo vuol dire che se non ci saranno intoppi, nella migliore delle ipotesi tutta la zona di Camerlata, in primis via Turati, dovranno continuare a fare i conti con il passaggio dei mezzi pesanti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA