Como, smog alle stelle

Da venerdì stop agli Euro 3

Il Comune decide il blocco delle vetture vecchie di dieci anni e l’abbassamento del riscaldamento

Como, smog alle stelle Da venerdì stop agli Euro 3
Como traffico in città, viale Ambrosoli
(Foto di Carlo Pozzoni)

Il Comune di Como ha emesso un’ordinanza con la quale impone, da venerdì, il blocco delle auto Euro 3 e la riduzione di un grado della temperature nelle abitazioni. Sono i provvedimenti che Palazzo Cernezzi ha deciso nel pomeriggio per far fronte ai livelli di inquinamento dell’aria.

Pesano le condizioni meteo, ma non solo.Nel mirino il traffico molto sostenuto in tutta la convalle, complice lo shopping natalizio. Ma anche l’eccessivo ricorso al riscaldamento in case e uffici.

Nel mese di dicembre a Como è stato sempre superato, e non di poco, il tetto massimo di concentrazione delle polveri sottili nell’aria. L’ultimo dato registrato dalla centralina dell’Arpa situata in viale Cattaneo: 110 microgrammi per metro cubo, più del doppio rispetto alla soglia fissata dall’Unione europea.

In ogni caso è scongiurato, al momento, l’ordinanza di blocco totale del traffico o di targhe alterne.

Sotto accusa la viabilità cittadina e l’assenza di una vera tangenziale. Il nuovo collegamento veloce tra Albate e Albese con Cassano, promesso anni fa e disatteso, consentirebbe di liberare la convalle da una quota significativa di traffico. Quel traffico definito “di attraversamento”, ma non solo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True