Lunedì 26 Marzo 2012

James Taylor al Sociale
Con le note insegna lo stile

COMO - Tutto si ferma, non c'è più elettricità, ci vuole tempo per capire cosa è successo.
Un'impasse che logorerebbe i nervi di una star capricciosa, ma non del gentleman James Taylor che dopo una pausa forzatamente lunga nel suo applauditissimo e gremito concerto di ieri al Teatro Sociale, recupera la situazione con un sorriso.
«Alla fine è saltato fuori che era tutta colpa della mia camicia», scherza sottolineando il cambio d'abito. "J.T." è fatto così: sdrammatizza. Alla fine di due ore di concerto impeccabile invece di andarsi a riposare si ferma a bordo palco per un'altra oretta a firmare di tutto: dischi, spartiti, fogli volanti, magliette, borse, qualcuno si è portato perfino una chitarra. Una lezione di stile da un grande artista. Leggi su La Provincia del 27 marzo leggi un approfondimento sulla serata.

c.colmegna

© riproduzione riservata