Al Gloria l’“Oro verde”
di Guerra e Gallego

Al Gloria l’“Oro verde” di Guerra e Gallego

Un capolavoro questa sera per “I lunedì del cinema” del circolo Arci Xanadù

Oro verde – C’era una volta in Colombia

Oro verde – C’era una volta in Colombia

Un capolavoro per “I lunedì del cinema” del circolo Arci Xanadù. Questa sera, lunedì 23 settembre, alle 21 lo Spazio Gloria di via Varesina 72 proporrà “Oro verde – C’era una volta in Colombia” e pure se il titolo italiano del film strizza l’occhio a Sergio Leone, questa saga familiare criminale ha il respiro epico del “Padrino” e certo intrigherà gli spettatori di “Narcos” pure se la coppia di registi formata da Ciro Guerra e Cristina Gallego riprende la natura come solo Herzog sa fare.

Si parla di narcotraffico, ma si inizia con un rito tribale di matrimonio che vede il vincitore della bella iniziare a fare affari con gli americani, così interessati alle foglie di coca che i Wayuu della sua tribù coltivano abitualmente. Anno dopo anno, da semplici fornitori, gli indigeni diventano boss della droga, con le lotte intestine per il potere acuite dalle consuetudini tribali a cui nessuno, nemmeno un “capo dei capi”, può sottrarsi. Nasce contadino e diventa un novello “Scarface”, asserragliato in una villa-bunker in mezzo al nulla per avvistare i nemici da qualsiasi direzione. Anche se gli uomini pensano di comandare, il vero potere è in mano alle donne, a cui non si può disobbedire.

Il film è stato selezionato come titolo d’apertura della Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes 2018 dove ha ricevuto il premio della critica ed è poi stato scelto come rappresentante della Colombia per l’Oscar al miglior film straniero. Ingresso, riservato a tesserati Arci, a 7 euro, ridotto a 5 euro per under 18 e over 65.
A. Bru.


© RIPRODUZIONE RISERVATA