Al Sociale in scena la storia di Borgonovo
Stefano Borgonovo con la maglia del Como

Al Sociale in scena la storia di Borgonovo

Questa sera lo spettacolo tratto dal romanzo dell’ex calciatore del Como morto di Sla

Questa sera alle 20.30 al Teatro Sociale andrà in scena lo spettacolo ATTACCANTE NATO, tratto dall’omonimo romanzo scritto da Stefano Borgonovo insieme al giornalista Alessandro Alciato (edito da Rizzoli nel 2010).

Lo spettacolo racconta le vicende di Borgonovo come sportivo e come grande uomo. Come calciatore, dagli esordi con il Como, al salto in A con il Milan e con la Fiorentina; come uomo, nella sua coraggiosa lotta contro la Sla, una patologia feroce quanto vigliacca che gradualmente paralizza il corpo, lasciando vigile la mente, e che non a caso lui chiama “La stronza”. Il libro e lo spettacolo narrano l’ascesa, la caduta e la battaglia di uno sportivo che conosce bene il suo destino, ma non vi si arrende, per il bene suo e di tutti gli altri malati, facendo del suo corpo e del suo caso una bandiera.

Una storia tragica, che, con la regia di Andrea Bruno Savelli, riesce a essere di volta in volta tenera, coinvolgente, divertente, lieve, come Borgonovo sapeva essere.

Perchè c’è qualcosa che ‘la stronza’ non scalfisce, la mente, la gioia e la voglia di ridere di Stefano, in uno spettacolo che si rivela essere un potente inno alla vita, all’amore per la famiglia, gli amici, lo sport.

Tra il pubblico, saranno presenti numerosi tifosi della vecchia curva del Como, che sono al lavoro per preparare diverse sorprese per la serata.

A precedere lo spettacolo di Andrea Bruno Savelli, alle ore 18.00 presso la libreria Feltrinelli di Como si terrà la presentazione dell’omonimo libro a cura di Alessandro Alciato, con la partecipazione di Chantal Borgonovo, il cantautore Filippo Andreani e i protagonisti dello spettacolo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA