Martedì 06 Agosto 2013

C’è “vacanze romane”

a Palazzo Cernezzi

Stasera il film “Vacanze romane” nella corte di Palazzo Cernezzi

La rassegna “Comoestate” promossa dalla compagnia teatrale Città di Como, torna a proporre film nella corte di Palazzo Cernezzi a partire da stasera, alle 21.30 (ingresso libero).

Il ciclo di quest’anno prevede cinque titoli, ognuno caratterizzatio dalla presenza di una diva del passato del grande schermo.

Audrey Hepburn, Bette Davis, Katherine Hepburn, Liz Taylor e anche la nostra magnifica Anna Magnani sono le star che sfileranno sotto le stelle ogni martedì fino al 3 settembre.

Stasera si inizia con un classico dei classici: “Vacanze romane” di William Wyler. Il racconto della principessa Anna che sfugge alle strette e soffocanti maglie del suo protocollo regale durante una giornata nella Capitale italiana, l’incontro con l’aitante reporter americano (Gregory Peck) che la riconosce, prima spera nello scoop, ma poi si innamora di lei, tra una corsa in Vespa, uno scherzo alla Bocca della verità e una scazzottata lungotevere, ha fatto il giro del mondo. Era la prima vera esperienza cinematografica della giovanissima Audrey che, in breve tempo, divenne modello imitatissimo di stile e gusto. Perfino un pezzo grosso di Hollywood come Peck se ne accorse subito, tanto da insistere perché il nome di lei, sconosciuta, precedesse il suo nei titoli. E aveva ragione: la Hepburn portò subito a casa un Oscar dando il la a una carriera che si può solo definire luminosa.

Il 13 una parabola valida ancora oggi: è quella di “Eva contro Eva” con una stella sul viale del tramonto, Bette Davis che allora aveva solo 42 anni, che tenta invano di mantenere la sua leadership sui palchi di Broadway, incalzata da una collaboratrice che non vede l’ora di scalzarla (e nell’orizzonte di quest’ultima si staglia una Marilyn Monroe quasi debuttante).

È una Katherine Hepburn già matura quella che recita per l’ultima volta a fianco dell’amore della sua vita, Spencer Tracy, nel classicissimo “Indovina chi viene a cena?”, in cartellone il 20.

“La rosa tatuata” è il film tratto dalla pièce teatrale che Tennessee Williams scrisse appositamente per Anna Magnani, operando perché l’attrice italiana fosse protagonista anche del film, sullo schermo il 27.

L’ultima proiezione, il 3 settembre ,con le schermaglie di Liz e Richard Burton sul set de “La bisbetica domata”.

© riproduzione riservata