Martedì 26 Agosto 2014

Cinema all’aperto a Como

“The wolf of Wall Street”

THE WOLF OF WALL STREET Leonardo di Caprio nel film di MartinScorsese

Ultimi appuntamenti, mercoledì e giovedì, con la rassegna di cinema all’aperto del circolo Arci Xanadù “35 mm sotto le stelle” in piazza Martinelli.

E per la chiusura non si poteva puntare che su un film “bigger than life” come è “The wolf of Wall Street” di Martin Scorsese, sullo schermo alle 21.30 (biglietti a 7 euro). Un lungometraggio che suggella definitivamente la collaborazione tra il grande regista e Leonardo Di Caprio.

E il confronto è ancora più pertinente in questo film che si inserisce in una tradizione di “agiografia criminale” iniziata dallo stesso Scorsese con “Quei bravi ragazzi”, proseguita con “Casino” e ora culminata in questa storia di eccessi, di sesso, droga e stock options.

Sì, perché se la prima pellicola riguardava il giro di affari della mafia e la seconda si incentrava su quello del gioco d’azzardo a Las Vegas, in questo caso sono sempre i soldi al centro dell’attenzione, quelli che si spostano grazie ai giochi della borsa di New York. Di Caprio si cala nei panni di Jordan Belfort, brocker realmente esistito (il film è adattato dalla sua autobiografia), che racconta la sua ascesa e caduta a Wall Street, da timido agente di borsa alle prime armi a vero e proprio squalo (anzi, lupo, tenendo fede al titolo del film) disposto a passare sopra a tutto e tutti pur di mantenere una vita oltre ogni più sfrenato limite.

Conclusa la rassegna di proiezioni in piazza, la programmazione cinematografica regolare dell’Arci riprenderà allo Spazio Gloria di via Varesina 72 venerdì 5 settembre con l’originale “Arance e martello” di Diego Bianchi.

© riproduzione riservata