Domenica per violoncelli  al teatro Sociale
Fedora Sorrentino

Domenica per violoncelli

al teatro Sociale

Como: l’appuntamento di “Camera con musica” domattina, 24 febbraio - ore 11 - nella Sala Bianca

“In un’unica arcata”, i violoncelli del Conservatorio di Como prenotano l’appuntamento di “Camera con musica” di domattina, 24 febbraio - ore 11 - in Sala Bianca. Il Ridotto del Teatro Sociale ospita per il nuovo appuntamento domenicale la rassegna di brani tratti dal grande repertorio operistico e di contemporanei proposta dall’ Ensemble di violoncelli del Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi di Como.

Diretti da Guido Boselli e preparati dai docenti Benedetta Giolo, Michel Voyat e Daniele Bogni, Chiara Boselli, Liborio Cammarata, Gaelle Chiarappa, Marta Comunetti, Maria Ghilotti, Federica Girola, Silvia Lazzarotto, Chiara Maffeis, Chiara Malvestiti, Edoardo Mantellassi, Pietro Moroni, Anna Proti e Nicola Tomasi passeranno con disinvoltura Da Verdi, Mascagni e Puccini a Villa Lobos per poi lanciarsi verso autori contemporanei come i coetanei Diego Conti (Emergency per violoncello solista e ensemble di violoncelli) e Stefano Dall’Ora (The Song of the Evil King, dedicato lo scorso anno all’ensemble).

La presenza dell’ensemble in Sala Bianca va nella direzione della sempre più stretta collaborazione fra Teatro Sociale e Conservatorio cittadino voluta da Fedora Sorrentino: «desidero ringraziare il presidente Enzo Fiano ed il direttore Carlo Balzaretti, con cui stiamo avviando progetti importanti nel prossimo triennio» commenta il presidente AsLiCo, «poiché è fondamentale che le eccellenze in campo culturale facciano sistema, a tutti i livelli, da quello artistico e a quello relativo alla programmazione, dalla didattica alla comunicazione».
Stefano Lamon


© RIPRODUZIONE RISERVATA