Festival del Cinema di Como

Attesi in sala 2500 ragazzi

Como

Prima giornata “regolare” per “Il cinema italiano – 10. festival a Como”: domani iniziano le proiezioni mattutine all’Astra.

Appuntamenti destinati alle scuole con una risposta eccezionale. «Abbiamo prenotazioni per 2500 studenti nell’arco delle sei proiezioni del mattino», conferma il curatore della manifestazione Paolo Lipari. Stamani sullo schermo ancora “Biagio” di Pasquale Scimeca: il regista siciliano si è trattenuto in città appositamente per incontrare i ragazzi. Alle 18 di dmani un film importante e coraggioso: con “Index zero” Lorenzo Sportiello ha realizzato un lungometraggio di fantascienza, con una coppia che vaga in un deserto che sembra postatomico, uno scenario apocalittico che contrasta con la maternità imminente della donna che deve partorire all’interno di una società distopica dove la “sostenibilità” di un singolo individuo è argomento di accurata indagine.

Alle 21 di domani, “Noi 4” di Francesco Bruni con Ksenia Rappoport, Fabrizio Gifuni e Lucrezia Guidone. Quest’ultima sarà in sala .

© RIPRODUZIONE RISERVATA