Giorgia in tour prenota il Sociale . Il grande ritorno live dipinto di “Blu”

Il concerto L’artista sarà il 14 maggio a Como, tappa di un lungo viaggio per tutta la penisola. Tra i big di Sanremo, è al centro di un piccolo “giallo” per l’anticipazione di parte del testo in gara

Giorgia in tour prenota il Sociale . Il grande ritorno live dipinto di “Blu”
Giorgia Todrani, in arte Giorgia, cinquant’anni

Il ritorno a Sanremo, un nuovo album, un tour teatrale che toccherà anche Como: questo primo scorcio di 2023 è tutto per Giorgia, che ha studiato un ritorno in grande stile. I fan lariani potranno applaudirla al Teatro Sociale il prossimo 14 maggio. A quell’epoca la presenza all’Ariston della cantante romana sarà un ricordo e sarà il tempo a dirci quanto felice.Nelle ultime ore, peraltro, c’è stato un piccolo giallo perché parte del testo del brano in gara, “Parole dette male”, è stato pubblicato in anticipo per errore da uno store musicale. Ma si tratta, appunto, di un errore e, sull’onda di quanto è successo nelle edizioni più recenti, non dovrebbe accadere nulla (si ricorda Morandi che, addirittura, anticipò ingenuamente proprio una parte del pezzo).

Il Festival è una manifestazione molto legata alla storia dell’artista che, in passato, ha partecipato quattro volte. Nel 1994 ha debuttato tra le nuove proposte, dopo avere vinto Sanremo giovani, con “E poi”, che arriva solo settima. L’anno successivo corre già tra i big e vince a mani basse con “Come saprei”, tuttora una delle canzoni più amate del suo repertorio.

Non solo: quell’anno ci fu un vero e proprio exploit: primo posto big, premio della critica, premio autori e premio radio e tv, un poker mai ottenuto da nessuno in precedenza. “Strano il mio destino” nel 1996 la rivede sul podio, terza. Infine, nel 2001, “Di sole e d’azzurro”, oggi un altro classico, è seconda dietro a “Luce” di Elisa.

Da allora è tornata diverse, ma solo come ospite e, quindi, c’è molta attesa per questo ritorno alla gara, ma anche per il nuovo album. Si intitolerà “Blu” e romperà un silenzio discografico che durava da sei anni, dal tempo della pubblicazione di “Oronero”, almeno a livello di inediti (nel mezzo ci sono stati anche “Oronero live”, dai concerti e la raccolta di cover “Pop heart” del 2018).

Lo scorso 4 novembre è uscito il singolo “Normale”, scritto appositamente dai nuovi re Mida della canzone, Mahmood e Dardust. La canzone è stata lanciata con una serie di divertenti “clippini” diretti da Rocco Papaleo nei quali la cantante chiede alla gente di definire cosa è normale. “Blu” uscirà il 17 febbraio e conterrà nove canzoni. Oltre al singolo e al brano sanremese gli altri titoli sono “Meccaniche celesti”, “Atacama”, “Senza confine”, “Sì o no”, “Se”, “Ogni chance che hai” (feat. Gemitaiz) e “Tornerai”. Dopo la pubblicazione del disco partirà il tour, prodotto e organizzato da Friends and Partners e portato a Como da MyNina Spettacoli. Un tour che «vivrà di due momenti differenti, tra il calore intimo del teatro lirico e l’apertura dei grandi spazi dei palasport».

Così “Blu live – Teatri lirici” porterà Giorgia nelle più prestigiose sale d’opera tra maggio e giugno. Un lungo viaggio che prenderà il via il 2 maggio dal Teatro San Carlo di Napoli e attraverserà la penisola facendo tappa, appunto, al Sociale il 22 maggio. A questa serie di concerti seguirà “Blu live – Palasport” tra novembre e dicembre con partenza dal Forum di Assago il prossimo 7 novembre. Le prevendite per tutte le date sono già attive su Ticketone e in tutti i punti vendita abituali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA