I Sulutumana sfoderano gli assi  Disco, video e scenografia d’artista
Da sinistra: Francesco Andreotti, Nadir Giori e Gian Battista Galli con l’artista Enrico Cazzaniga

I Sulutumana sfoderano gli assi

Disco, video e scenografia d’artista

Per il concerto di domenica al Sociale il vinile a tiratura limitata di “Vadavialcú”. Nel foyer sarà proiettato in anteprima il nuovo clip, sul palco un’installazione di Cazzaniga

È passato quasi un anno dalla pubblicazione di “Vadavialcú”, album dei Sulutumana che ha immediatamente fatto breccia nel cuore dei fan, ma soprattutto che ne ha conquistati di nuovi aprendo al gruppo di Gian Battista Galli, Francesco Andreotti e Nadir Giori tante nuove opportunità di fare ascoltare le loro canzoni e quelle che da vent’anni vanno dispensando con rara maestria.

I musicisti

Una ricorrenza da festeggiare e la cornice sarà prestigiosissima. Domenica 27 ottobre alle 20.30, con Beppe Pini, Marco Castiglioni e Angelo “Pich” Galli, i Sulutumana saranno sul palco del Teatro Sociale per presentare la nuova incarnazione del disco che diventa... davvero un disco.

Un disco come quelli di una volta, in vinile, a trentatré giri (e un terzo) anche se parlando di ellepì non si guarda più al passato, ma al presente visto che il ritorno di questo “vecchio” supporto fonografico è un dato di fatto sotto gli occhi di tutti. E si tratterà davvero di una chicca per collezionisti, un vero e proprio oggetto d’arte. «Ideatore del packaging del vinile da collezione in edizione limitata è l’artista Enrico Cazzaniga - spiega Gian Battista Galli - che già realizzò l’involucro del cd. Sua creazione è anche il font, Alphabet street, utilizzato per il Vadavialcú. Il grafico che lo ha affiancato è sempre il comasco Fabrizio Bellanca, anch’egli artista e protagonista della recente mostra internazionale “Interference”, tenutasi la scorsa estate nella ex chiesa di San Pietro in Atrio. Ma l’inesauribile Cazzaniga ha voluto cimentarsi anche, per la prima volta in carriera, con la realizzazione della scenografia del concerto di domenica, una vera e propria installazione artistica farà da sfondo al palcoscenico dei Sulu».

La danzatrice

Ma non è tutto. Assieme a questo concerto e al lancio del vinile, verrà proposto per la prima volta anche il nuovo video tratto dal disco: “Enigma”, ideato e diretto da DaghiRed, è stato realizzato interamente con sequenze fotografiche allo studio Aleph di Como. Oltre ai musicisti, il videoclip è impreziosito dalla presenza della danzatrice Dafne Bianchi.

Verrà mostrato nel foyer del teatro e poi subito pubblicato sul canale YouTube dei Sulu che, in questi giorni, hanno anche pubblicato un inedito : “ Ballerà senza musica”, tratta dal repertorio di Gianni Siviero, è stato inserito nella doppia raccolta “Io credevo”, dedicata a questo bravissimo, ma purtroppo misconosciuto, cantautore.

Domenica saranno presenti anche gli ospiti musicali di “Vadavialcú”, il grande fisarmonicista Flaviano Braga e la cantante Francesca Arrigoni. E poi ci sarebbe... Ugo Tognazzi, perché lo spunto per la canzone che ha dato il titolo a questo lavoro, arriva da lui, dal suo intercalare definitivo rivolto a Vittorio Gassman nell’episodio “Hostaria!” del film “I nuovi mostri”. Biglietti a 20 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA