La conquista del mondo a piedi ne L’Ordine di domenica 14 maggio
L'Ordine del 14 maggio 2017

La conquista del mondo a piedi
ne L’Ordine di domenica 14 maggio

Le anticipazioni delle proposte di lettura del numero in omaggio con La Provincia in edicola

Ancora presente in 90 Paesi del mondo, la pena di morte fu abolita una prima volta nel 1890 dopo varie petizioni tra cui quella di 500 lariani. Una storia che Giuseppe Battarino, scrittore e magistrato, racconta ne L’Ordine in edicola domenica 14 maggio. Nello stesso numero del supplemento culturale in omaggio con La Provincia. Clemente Tajana, ingegnere e architetto, torna sui Corpi Santi comaschi: così erano chiamate le zone di periferia che dal XV al XIX secolo hanno compreso l’ampia fascia di territorio posta all’esterno delle mura di Como.

Il giornalista Alessandro Marzio Magno racconta invece di Fernanda Wittgens, primo direttore donna della Pinacoteca di Brera: creò una rete per salvare quadri e persone tra il 1940 e il 1944. Incarcerata e condannata a Como, nel Dopoguerra si prodigò per i restauri.

Da segnalare infine l’intervista che Pietro Berra ha realizzato alla scrittrice e viaggiatrice inglese Sarah Baxter: “Viaggiare nel tempo a piedi è possibile”. Sarah Baxter ha appena pubblicato un libro molto interessante: “Storia del mondo in 500 camminate”.

L’Ordine è in omaggio in edicola con La Provincia di domenica 14 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA