“Manchi tu nell’aria”: stasera festa  per garantire un futuro al Gloria
Enzo D’Antuono, Jorma e Barbara Lombardi alla presentazione del progetto per l’acquisto del cinema Gloria

“Manchi tu nell’aria”: stasera festa

per garantire un futuro al Gloria

L’azionariato popolare riparte da Jovica Jovic e dal rock della band di Alex “Kid” Gariazzo

“Manchi tu nell’aria – La ripartenza!”: stasera, venerdì 20 settembre, alle 21 lo Spazio Gloria di via Varesina 72 fa festa anche se, l’anno prossimo, potrebbe non esserci niente da festeggiare.

Come è noto, la proprietà intende vendere lo stabile gestito dal circolo Arci Xanadù da 12 anni che ha deciso di acquistarlo tramite un’intervento di azionariato popolare che, stasera, appunto riparte dalla musica balcanica di Jovica Jovic e il rock della band di Alex “Kid” Gariazz o, chitarrista della Treves Blues Band. «La partita per l’acquisto dello stabile è tuttora aperta – spiega il presidente del circolo Enzo D’Antuono – La prima parte della campagna ha raccolto 55mila euro, un buon risultato che ci dice anche quanto la montagna sia difficile da scalare. Questa fase è stata molto importante, la consideriamo una sorta di rodaggio necessario per capire meglio le potenzialità e le criticità del progetto, definire al meglio la nostra proposta e il percorso d’acquisto, per costruire il prosieguo della campagna, per costruire nuove relazioni. Abbiamo una nuova scadenza e un nuovo obiettivo, raggiungere almeno i 130mila euro entro il 31 dicembre, solo allora e solo a queste condizioni potremo dar seguito all’operazione. A oggi sono circa 400 le persone che hanno effettuato una donazione, di queste diversi non sono soci, tenuto conto che i soci del circolo sono oltre duemila dobbiamo constatare che solo una piccola parte ha dato il proprio contributo».

Sul sito spaziogloria.com tutti i dettagli per donare tramite bonifico bancario e attraverso la piattaforma di crowdfunding Produzioni dal Basso.
Alessio Brunialti


© RIPRODUZIONE RISERVATA