Mercoledì 13 Novembre 2013

“Orchestra in gioco”

Il progetto al Sociale

Il violoncellista Enrico Dindo con l’Orchestra 1813 domani al Sociale

Musica classica e social network, Dvorak e Twitter, un connubio impossibile?

No, grazie al progetto “Orchestra in gioco” del Teatro Sociale che intende avvicinare i teen-ager alla grande musica approfittando del debutto della stagione sinfonica domani sera, alle 20.30, con il concerto che vedrà protagonista il violoncellista Enrico Dindo accompagnato dall’Orchestra 1813 diretta da José Luis Gomez-Rios.

In programma la suite sinfonica “Shéhérazade” di Nikolaj Rimsky Korsakov e il “Concerto per violoncello e orchestra in si minore” op. 104 di Antonín Dvorák. «La sfida - scrive Aslico - è invitare gli adolescenti a un concerto inserito nella normale programmazione serale del teatro, un contesto sociale e ‘mondano’ al di fuori dell’ambiente prettamente scolastico». Quindi, non un programma “adattato”, ma un vero e proprio concerto a cui i ragazzi arriveranno preparati grazie alla scuola. Un incontro di preparazione interattivo tenuto da un musicologo sarà impreziosito anche dalla possibilità di assistere alla prima prova d’orchestra con una guida telematica speciale e in tempo reale via Twitter.

«La prova sarà spiegata in diretta dallo stesso musicologo che ha incontrato i ragazzi a scuola. La guida all’ascolto prevede la segnalazione del passaggi salienti della sinfonia, ma anche chiarimenti sulla terminologia del direttore e sulle eventuali interruzioni e ripetizioni che chiederà all’orchestra». La tecnologia, in questo caso, ha anche una seconda finalità: tutto avverrà in silenzio grazie a Twitter per non disturbare i musicisti al lavoro (tutti i tweet saranno proiettati sullo schermo).

Ma ci sarà anche un incontro per gli adulti, la tradizionale “Anteprima” che si terrà prima, alle 18.30, nel foyer del teatro, con la partecipazione dello stesso Dindo.

Alessio Brunialti

© riproduzione riservata