Sociale, violinista che incanta

Sociale, violinista che incanta

La Quinta Sinfonia di Beethoven, l’Apprendista stregone di Paul Dukas, il romantico Concerto per violino con la cagliaritana Anna Tifu

La Quinta Sinfonia di Beethoven, l’Apprendista stregone di Paul Dukas, il romantico Concerto per violino e orchestra di Mendelssohn e la genialità precoce della violinista cagliaritana Anna Tifu. Sono questi gli ingredienti magici dell’odierna serata sinfonica al Teatro Sociale di Como (inizio ore 20.30), che vedrà protagonista l’Orchestra 1813 guidata dal suo direttore stabile José Luis Gomez-Rios. A far tornare il pubblico del Sociale in casa Mendelssohn-Bartholdy penserà Anna Tifu con il suo violino. La ventinovenne artista cagliaritana, cresciuta con Accardo a Cremona e Siena, protagonista alla Scala del Concerto di Bruch a dodici anni e vincitrice del concorso Enescu di Bucarest a ventuno, porterà in teatro l’entusiasmo della miglior giovane generazione nostrana, prima che le quattro note fatidiche del “destino che bussa alla porta” beethoveniano scandiscano la fine del concerto. Questa mattina i brani saranno offerti in anteprima agli alunni delle scuole comasche aderenti al progetto Orchestra in gioco di Opera Education, con il quale AsLiCo propone il nuovo approccio interattivo alla musica dal vivo coniugando realtà e tecnologie. Per il concerto serale, ancora disponibili biglietti al botteghino del teatro


© RIPRODUZIONE RISERVATA